bella 101

COSI' DICEVA LA STAMPA CUNEESE 70 ANNI FA (Dicembre 2014)

      Continuando la lettura di IL PIEMONTE REPUBBLICANO, trisettimanale della Repubblica Sociale pubblicato a Cuneo e fattomi conoscere dal dott. Roberto Martelli della Biblioteca Civica di Cuneo, stralcio due notizie (fra le tante) che rendono l'idea di ci˛ che pubblicava la stampa di regime in quel periodo e anche di com'era difficile e triste la vita.

""""6 dicembre 1944 -Tancredi Galimberti Ŕ caduto nelle maglie della giustizia

      Il Comando della V Brigata Nera "Lidonnici" comunica:
      L'Avv. Galimberti Tancredi Ŕ caduto sotto il piombo vendicatore degli squadristi cuneensi.
      Scompare con esso la pi¨ trista figura di agitatore e di organizzatore antinazionale della nostra provincia. Imboscato, ambizioso profittatore, a lui spessa la responsabilitÓ dell'assassinio di alcuni camerati nostri, e quella della istigazione a numerosi atti terroristici, che sono costati la vita a molti innocenti e che hanno provocato sanguinose rappresaglie.
      Tutti i dolori e le sofferenze, che hanno segnato la vita di Cuneo dal 25 luglio del tradimento ad oggi, sono a lui imputabili.
      Ora ha pagato.
      Finalmente i nosri morti possono dormire tranquilli.
      A noi rimane un solo rammarico: quello di non averlo visto cadere dinanzi ad un regolare plotone di esecuzione, dopo un processo in cui avremmo avuto molto da dire e schiaccianti documenti da produrre.
      Il destino ha voluto invece che egli cadesse mentre per l'ultima volta, come d'abitudine, di fronte alle tremende responsabilitÓ che si era assunte, fuggiva..

░░░░░O░░░░░

 

      """""6 dicembre 1944 - Quattro banditi fucilati

      A seguito di azione di guerra, un reparto della 1.a Brigata Nera mobile, alle ore 20 del 3 dicembre ha sorpreso e catturato nella cascina Besanzone del Comune di Monasterolo di Savigliano i seguenti fuori legge:

      - Camola Clemente
      - Bellone Raimondo
      - Paolotti Giuseppe
      - BertŔ Angelo

      che trovati in possesso di armi sono stati fucilati sul posto."""""

░░░░░O░░░░░

Indietro
Lettera successiva
Torna all'indice
Torna a BELLA ITALIA