(Maggio 2008)

PILLOLE DI CONFUCIO 10
{con riso)

0

""Se una moltitudine odia una persona, il caso va studiato attentamente"
(Confucio, da Analecta XV, 27)

O

In un ufficio di Shanghai. Il boss infuriato dopo un altro ritardo:
      "Lei avrebbe dovuto essere qui alla nove!"
      La segretaria: "Perch, cosa successo?"

il nonno cinese racconta al nipotino.
      "Mi ricordo, durante la guerra, quando affrontammo i terribili pirati dell'Indonesia. Due contro trecento! Non esagero: due contro trecento!"
      Il nipotino lo ascolta trasognato.
      "Eh s, caro mio. Una bella avventura quella volta. Non ho mai visto due pirati cos arrabbiati!"

O

Attivista: "Governo oppressore! Governo oppressore!"
      Poliziotto: "Lei in arresto!""
      Attivista: "Ma non ho detto quale governo oppressore!"
      Poliziotto: "Lavoro qui da vent'anni... Vuoi che non sappia quale governo oppressore?"

*****************************************************************************************

Nota. Le massime di Confucio, in grassetto sono nella traduzione di Michele Ferrero.

Indietro
lettera successiva
torna all'indice
Torna a GRANO E RISO